Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Università

Laureati all'Avogadro: più giovani e soddisfatti della media

Diffuso il tredicesimo profilo dei Laureati del Consorzio AlmaLaurea. Analizzati i dati di 1.168 laureati dell'Università del Piemonte Orientale. Dati positivi anche sulle esperienze di stage
I laureati dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” sono più giovani, più regolari negli studi e con maggiori esperienze di stage rispetto alla media nazionale: è ciò che emerge dal XIII Profilo dei Laureati, presentato da AlmaLaurea in occasione del convegno “Qualità e valutazione del sistema universitario”, lo scorso 27 maggio all’Università di Sassari.
Per l’indagine, che ha coinvolto 190.000 laureati del 2010 di 56 Atenei aderenti al Consorzio AlmaLaurea da almeno un anno, sono stati intervistati 1.668 laureati del 2010 all'ateneo Avogadro, dei quali 1.185 di primo livello e 252 di secondo livello.
Con il XIII Profilo è stato possibile fare un raffronto tra i laureati del vecchio e del nuovo ordinamento, così da poter capire gli effetti della riforma universitaria con riferimento al 2004.
Analizzando la popolazione complessiva dei laureati sono stata rilevate un’età media alla laurea più bassa (26,4 anni contro i 27,1 dei laureati pre-riforma del 2004; il dato scende a 25,7 anni contando solo i laureati triennali), una maggiore regolarità negli studi (i laureati in corso erano il 13% nel 2004, contro il 53% del 2010), un numero maggiore di esperienze di stage (il 10% contro il 73%, percentuale che diventa dell’82% analizzando solo i laureati triennali) e una maggiore tendenza a proseguire gli studi (38% per i laureati del 2004 contro il 55% dei laureati 2010).
Particolarmente positivi i dati che riguardano esclusivamente i laureati dei bienni specialistici del 2010: il 65,5% dei neodottori, contro una media nazionale del 47,5%, conclude regolarmente il percorso di studi, un ulteriore 25% con solo un anno di ritardo.
Elevato il gradimento dell’esperienza universitaria da parte dei laureati: il 79% dei laureati si iscriverebbe nuovamente (contro il 74% di media nazionale).
14/06/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"