Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Turismo

Sagre certificate "km 0" per promuovere il territorio

La provincia di Alessandria e le associazioni del territorio hanno firmato un'intesa per il sostegno e la promozione delle iniziative che valorizzano il turismo e i prodotti a filiera corta del territorio

La promozione del turismo nella provincia alessandrina attraverso la valorizzazione di sagre e manifestazioni enogastronomiche espressione delle tradizione culinarie del territorio e dei suoi prodotti, capaci anche di abbinare a queste caratteristiche una qualità elevata, il rispetto per l'ambiente e per l'utilizzo dei frutti di stagione. Con questo obiettivo si sono trovati oggi, 31 maggio, a Palazzo Ghilini la provincia di Alessandria con i rappresentanti delle associazioni di categoria del territorio -Confcommercio Ascom, Confesercenti, Cia (Confederazione Italiana Agricoltori), Confagricoltura Alessandria, Coldiretti, Apa., Aspropat e Unpli - per firmare il “Protocollo d'intesa per il sostegno e la promozione di iniziative di valorizzazione turistica e dei prodotto della filiera corta”.
Il protocollo farà si che le tante sagre che animano il nostro territorio potranno avere una certificazione della loro qualità: le Soms e le Pro Loco che promuovono e valorizzano le tradizioni della provincia alessandrina utilizzando prodotti della filiera corta, favorendo così anche l'ecosostenibilità delle manifestazioni, saranno favoriti nel ricevimento dei fondi stanziati dalla provincia e potranno avvalersi di un marchio (che vedete qui a fianco) attestante il loro valore.
Ma quali sono i criteri attraverso cui si rientrerà a far parte di sagre e manifestazioni di qualità? Il protocollo ha introdotto un regolamento per selezionare le iniziative che promuovono il territorio e i suoi comuni. Questo regolamento prevede una serie di principi da rispettare quali l'approvvigionamento attraverso filiera corta, la tipicità dei prodotti usati, l'ecosostenibilità, la valorizzazione e a la divulgazione della cultura culinaria territoriale. Ad ognuno di questi criteri sarà assegnato un punteggio specifico che formerà così un sistema a punti che decreterà il valore della manifestazione e la possibilità di accedere all'utilizzo del marchio di qualità. A tal scopo si formerà una commissione apposita per la programmazione e la gestione di tutte le attività necessaria alla realizzazione degli obiettivi del protocollo, avente anche l'incarico di stabilire i criteri per l'individuazione delle manifestazioni in possesso dei requisiti necessari per l'assegnazione del marchio.
L'intesa raggiunta dalla provincia e dalle associazioni prevede inoltre di favorire la nascita di un coordinamento sovralocale, a livello provinciale, della programmazione delle diverse iniziative. L'intento è quello di costruire forme di raccordo fra gli organizzatori degli eventi e il tessuto imprenditoriale locale in modo da avere una rete commerciale, agricola e terziaria da utilizzare per promuovere il territorio locale.
Rita Rossa, vicepresidente della provincia di Alessandria, assessore al turismo e dei prodotti tipici, nonché tra i firmatari del protocollo, si dice soddisfatta dell'intesa e crede che: “Solo individuando iniziative di sviluppo di ampio respiro, che prevedano la partecipazione attiva e propositiva di tutti i soggetti privati e pubblici, le risorse di cui la nostra provincia dispone potranno essere organizzate in un prodotto turistico completo e posizionate adeguatamente sul mercato”.
Intanto tutte le Soms, Pro Loco e le altre associazioni interessate potranno discutere di questa risoluzione nella riunione che si svolgerà il prossimo 16 giugno a Marengo durante il quale riceveranno anche il regolamento elaborato nel protocollo.

1/05/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma