Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Gavi ricorda il sacrificio di Moncalvo e Vaccarella

Due storie diverse, ma accomunate non solo da un luogo, ma anche dal senso di dedizione e amor di patria che trasmettono. Gavi è il punto di riferimento che ha segnato i destini di Angelo Moncalvo e Vittorio Vaccarella.
GAVI – Due storie diverse, ma accomunate non solo da un luogo, ma anche dal senso di dedizione e amor di patria che trasmettono. Gavi è il punto di riferimento che ha segnato i destini di Angelo Moncalvo e Vittorio Vaccarella.

I funerali del primo si sono svolti venerdì 24 ottobre nella chiesetta di Rovereto di Gavi, a 69 anni dalla morte. Nato il 1° dicembre del 1921 a Gavi, Moncalvo è infatti morto il 1° marzo del 1945, a soli 24 anni, ed è stato poi sepolto nel cimitero militare italiano d'onore di Francoforte sul Meno, in Germania. Una storia da “dimenticato di Stato”, come lo ha definito Roberto Zamboni, veronese che si è occupato per anni di ricercare i dispersi italiani in Germania, Austria e Polonia, svolgendo un certosino lavoro negli archivi del ministero. Dopo aver archiviato i nomi e averli divisi per comuni di nascita, Zamboni ha contattato i sindaci, facendo in modo che le spoglie potessero tornare in patria.

Per Vittorio Vaccarella, carabiniere a cui è intitolata la caserma di Arquata Scrivia, Gavi è invece il luogo dove ha trovato la morte, il 19 ottobre del 1970 nel corso di un’operazione per bloccare alcuni malviventi. Operazione che gli rese il riconoscimento della Medaglia d'Oro al Valore Civile: "Non esitava, con sereno sprezzo del pericolo – si legge nella motivazione del riconoscimento – a far fronte all’improvvisa, gravissima minaccia, ma veniva colpito a morte, sacrificando la giovane vita ai più alti ideali di dedizione al dovere e di ardimento". L’appuntato è stato ricordato a Ponte (in provincia di Benevento), nel cimitero in cui è sepolto, con una cerimonia che si è tenuta in occasione del bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri.
2/11/2014
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Incendio all'Ilva /2
Incendio all'Ilva /2
Incendio all'Ilva /1
Incendio all'Ilva /1
Incendio al passo della Bocchetta
Incendio al passo della Bocchetta
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo