Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Gioco d'azzardo: spendiamo il doppio rispetto alla media nazionale

Il numero delle slot machines in Piemonte è calato del 44% grazie all'introduzione del discusso "distanziometro", inserito in una legge di fatto retroattiva che mira a rendere difficili l'installazione e il mantenimento di dispositivi di gioco presso bar e tabaccai. Ma la situazione è molto più complessa di quanto non possa sembrare
ALESSANDRIA - I conti non tornano quando si parla di azzardo sul nostro territorio, da qualsiasi punto di vista si provi a guardarli. 

E le sfaccettature di un problema che sembra inarrestabile sono molte, dalle scelte politiche che hanno portato a una Legge parzialmente efficace ma molto discussa, alle ricadute sul settore e sull'indotto degli imprenditori e dei commercianti che sul gioco legale hanno scelto di investire, fino alle famiglie che vivono sulla loro pelle gli effetti devastanti che può avere un approccio problematico, quando non patologico. 

Nel servizio proviamo a indagare il problema, partendo da un dato che da solo non può che mettere in allarme. Sul nostro territorio si gioca (e quindi si perde) praticamente il doppio rispetto alla media nazionale. Ben 1400 euro a testa ogni anno, rispetto agli 800 del dato medio italiano.

 
22/01/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà