Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Acqui Terme

"Treno soppresso per indisponibilità di personale"

Trenitalia scrive al sindaco di Acqui: "treno soppresso per quattro giorni a causa dell'indisponibilità di personale", ma mette in dubbio che il bus sostitutivo abbia "saltato" la stazione di Strevi
Treno soppresso per quattro giorni a causa “di temporanea indisponibilità di personale di accompagnamento”. E’ quanto risponde Trenitalia al sindaco di Acqui Terme Enrico Bertero che aveva protestato per i disagi sulla linea Acqui Terme – Alessandria.
Mercoledì scorso, dopo l’ennesima segnalazione da parte dei pendolari, il sindaco ha preso una dura posizione, scrivendo a Ttrenitalia e alla Regione Piemonte.

“In qualità di sindaco di Acqui Terme protesto con forza contro le soppressioni di treni che riguardano i collegamenti della città da me amministrata, in special modo quando tali soppressioni vengono attuate senza alcun preavviso nei confronti dei viaggiatori e non ne siano fornite motivazioni plausibili”, ha scritto.
Sino alla data del 23 agosto il treno regionale 10270 da Acqui Terme al Alessandria, infatti, “è stato soppresso all'ultimo minuto”. Ma, “il fatto ancora più grave, che ci è stato segnalato dall'attivissima Associazione Pendolari dell'Acquese, è che il 21 agosto scorso l'autobus sostitutivo non è passato presso la stazione di Strevi, mentre il messaggio vocale dato in stazione ne segnalava il passaggio.
Alcuni passeggeri sono rimasti a terra e non hanno potuto usufruire del servizio di pubblico trasporto.
Ritengo che il trasporto ferroviario sia un bene irrinunciabile e dichiaro la ferma contrarietà della mia Amministrazione alle soppressioni di convogli in partenza ed in arrivo ad Acqui, perchè Acqui Terme è una città turistica e necessita di collegamenti ferroviari efficienti alla luce anche dei difficili collegamenti stradali”.

Ecco la risposta di Trenitalia, tramite il suo direttore commerciale Laura Anselmi, anche su richiesta della Regione:

"In merito alla tematica in oggetto, si comunica che il treno R10270 è stato soppresso nei giorni 20, 21, 22, 23 agosto a causa di temporanea indisponibilità di personale di accompagnamento. Nelle precedenti giornate di agosto, il treno ha regolarmente circolato, giungendo a destinazione fuori fascia solo il 17/08, quando è arrivato ad Alessandria con 7 minuti di ritardo a causa di altro treno in ritardo che ne ha ostacolato la marcia. La difficoltà di utilizzo del personale di accompagnamento sopra indicata si sta progressivamente riducendo, sicché questa Direzione ripristinerà la regolare circolazione del treno 10270 già dalla giornata venerdì. Per quanto riguarda la mancata fermata di Strevi dell’autobus sostitutivo il giorno 21 agosto u.s., abbiamo verificato con la Società che ha fornito il servizio e la stessa ha dichiarato di essere passata in stazione e di aver fatto salire a bordo una signora. In considerazione della discordanza tra quanto riportato, abbiamo chiesto di visionare il disco tachigrafico della corsa."
Il funzionario incaricato
Dott.ssa Rosangela Novaro

24/08/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Maddalena in video
La Maddalena in video
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Maddalena, visita virtuale
Maddalena, visita virtuale
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Focaccia novese, è record!
Focaccia novese, è record!
Verso la focaccia dei record
Verso la focaccia dei record