Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Pasturana

Anche Pasturana avrà le miniolimpiadi

Anche Pasturana avrà le sue miniolimpiadi. Al campo sportivo comunale in via Vecchia di Pozzolo la pro loco in miniatura organizza una manifestazione ludico-sportiva per bambini
PASTURANA - Anche Pasturana avrà le sue miniolimpiadi. Sabato 2 giugno presso il campo sportivo comunale in via Vecchia di Pozzolo 28 la Pro Loco in miniatura organizza una manifestazione ludico-sportiva per bambini.

Un’idea nata da un genitore, Luca Ratto, che ha trovato subito il consenso e l’entusiasmo degli altri facenti parte del gruppo, specialmente di Serena Traverso che, oltre ad essere mamma, insegna nell’asilo del paese. "Quando lo scorso anno ha preso il via il progetto della pro loco in miniatura Luca ha proposto di organizzare le miniolimpiadi e l’idea mi ha subito entusiasmato – spiega Serena – così quest’anno abbiamo coinvolto gli altri genitori e siamo partiti. Fino a qualche anno fa a Pasturana la pro loco e la parrocchia organizzavano la giornata dello sport, oggi con le miniolimpiadi riprendiamo la tradizione. L’evento è gratuito e aperto a tutti, anche chi non vive nel paese, basta solo avere voglia di divertirsi".

Luca racconta da dove nasce l’idea. "Quando ero piccolo i miei genitori avevano una società sportiva a Busalla e organizzavano le miniolimpiadi, a cui partecipavano fino a 400 bambini. Mi sono detto: perché non organizzarle qui a Pasturana, visto che abbiamo uno spazio adeguato come il campo sportivo? L’obiettivo è quello di organizzare una giornata di giochi e attività, ma soprattutto una giornata di festa e di condivisione per le famiglie".

Il programma prevede alle ore 11 l’accoglienza dei bambini, alle 12 il picnic autogestito e alle 14 l’apertura dei giochi: basket, pallavolo, calcetto, tennis, oltre a una serie di sport come il salto in lungo e il tiro alla fune. Per i più piccoli percorsi con tante piccole attività, come mini-basket e calcio. Staffetta finale per tutti.
I bambini verranno divisi in squadre, ognuna seguita da un adulto/genitore.

Al termine, indicativamente intorno alle 18, verrà consegnata una medaglia di partecipazione a tutti i partecipanti. 

"Per la realizzazione dell’iniziativa dobbiamo ringraziare in special modo la pro loco per gli spazi e il contributo e i genitori, disponibili e volenterosi, della pro loco in miniatura, che nel giro di un anno è passata dall’essere il desiderio di una mamma ad essere un progetto che coinvolge decine e decine di famiglie".
Ogni bambino dovrà presentarsi munito di una maglietta bianca. Ai fini organizzativi è necessaria la prenotazione telefonando a Serena 333/72.93.599.
1/06/2018
Benedetta De Paolis - b.depaolis@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus