Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sport

Atletica, tra le cadette Ludovica Cavo è tricolore nei 300 ostacoli

Titolo tricolore nella categoria Cadette e quinta migliore prestazione italiana di sempre: giornata di gloria per Ludovica Cavo, la 14enne di Gavi che con i colori dell'Atletica Serravallese ha conquistato il podio nella gara dei 300 metri a ostacoli
RIETI – Titolo tricolore nella categoria Cadette e quinta migliore prestazione italiana di sempre: oggi è stata una giornata di gloria per Ludovica Cavo, la 14enne di Alice (Gavi) che si è presentata ai nazionali di Rieti con i colori dell’Atletica Serravallese e ha conquistato il podio nella gara dei 300 metri a ostacoli. Ludovica si è qualificata in finale con un ottimo 44”75, miglior tempo di tutte le batterie, ulteriormente abbassato durante la finale: 43”94.

La giovane gaviese ha vinto dopo un serrato testa a testa con la veneta Giulia Dani, seconda con un distacco di appena 18 centesimi di secondo. Alla fine, abbraccio di felicità con l’allenatrice Roberta Grassi. Tra le atlete al primo anno di categoria, Ludovica è seconda soltanto alla detentrice della miglior prestazione italiana Ilaria Verderio che corse in 43”49 nel 2012.

Meno di un mese fa, Ludovica Cavo si era già laureata campionessa regionale sui 300 ostacoli con un tempo di 45”12 che costituiva anche la terza prestazione italiana stagionale. Un buon viatico per i Campionati italiani su pista, riservati ai giovani nati nel 2003 e nel 2004, che si concluderanno oggi a Rieti, in Umbria. La kermesse sportiva organizzata dalla Fidal, la Federazione italiana di atletica leggera, assegnerà non solo i titoli individuali ma anche quelli per regione: Ludovica Cavo è stata scelta per far parte della rappresentativa piemontese. Un ulteriore motivo di vanto per l'Atletica Serravallese del presidente Claudio Barbieri.

Atleta eclettica – ha dato buona prova di sé anche negli 80 metri a ostacoli, nelle corse a 80 e 300 metri piani e nel salto in lungo – Ludovica Cavo è stata scoperta da coach Matteo Barbieri dopo uno stage a scuola. Nel 2017 ha esordito nella categoria Ragazze con un argento ai campionati regionali di Tetrathlon di Borgomanero.
Tra i suoi record personali outdoor, 4,93 nel salto in lungo, 10”42 negli 80 metri piani e 11”91 negli 80 metri a ostacoli (Asti, maggio 2018) e 42”09 nei 300 metri piani (Biella, giugno 2018).
7/10/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus