Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Tracollo grigio, il Piacenza fa quel che vuole: 4-0 al 'Garilli' (e poteva andare peggio...)

Il Piacenza chiude i conti con tre gol nei primi 45', Alessandria arrendevole e con poche idee. Marted 2 per il recupero con la Pro Vercelli ci vorr ben altra prestazione perch l dietro non stanno a guardare...
PIACENZA - Troppo il divario tecnico tra le due squadre, a tratti pareva quasi di assistere ad un match tra due formazioni di categoria differente. Gli emiliani hanno dimostrato di essere una seria pretendente alla promozione, i Grigi, stasera troppo mosci e confusionari per essere veri, dovranno smaltire prima possibile la batosta per non rischiare altre brutte figure nei prossimi difficili impegni con Pro Vercelli ed Arezzo. 



La cronaca

PRIMO TEMPO - Passano solo 2' e 30'' e i padroni di casa vanno subito in vantaggio: punizione di Corradi nei pressi dell'out di sinistra, traversone nell'area piccola dove Bertoncini svetta più in alto di tutti e la mette nel sette dove Cucchietti, un po' in controtempo, non può arrivare. Match che parte in salita per l'undici di Colombo che prova a reagire al 9' con una conclusione dalla distanza di Gemignani, tiro potente bloccato in due tempi da Fumagalli. Al 15' rischia grosso Tentoni che si addormenta in fase di disimpegno lasciando strada al fulmineo contropiede di Corradi che una volta in arra, disturbato dallo stesso Tentoni, spara alto.

Intorno al 20' l'Alessandria iniza a prendere campo portandosi con più frequenza nella trequarti avversaria ma gli emiliani chiudono bene gli spazi senza troppi patemi. Al 28' Corradi liberato da Nicco, fa partire la rasoiata dai 25 metri, Cucchietti si distende ma non trattiene, palla in corner. Il primo calcio dalla bandierina si esaurisce con un nulla di fatto ma subito dopo ne arriva un secondo che si rivela vincente: calcia Corradi che trova l'inzuccata di Ferrari non potente ma precisa sul primo palo, Cucchietti non può nulla: raddoppio Piacenza. Al 34' il tris: Maltese sul vertice destro dell'area salta opponendosi con il gomito al tentativo di cross di Nicco, rigore netto, il numero 10 grigio non protesta nemmeno. Dal dischetto va Terrani che spiazza Cucchietti: 3-0 Piacenza, buio pesto per i mandrogni. Al 41', dopo due tentativi dal limite di De Luca e Gemignani, Tentoni impegna Fumagalli in corner. Non succede più nulla fino al fischio di Di Cairano che manda le squadra negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO - Si rientra in campo senza cambi. Al 48' Grigi vicini al gol con la conclusione dal limite di Bellazzini, respinta scomposta di Fumagalli, sulla palla si avventa De Luca che di testa conclude addosso a Fumagalli ma il numero 9 mandrogno è pescato in off side. Senza più nulla da perdere l'Alessandria prova a mettere pressione alla retroguardia di casa, senza particolari risultati. Al 58' un cambio per Franzini, Porcari al posto di Marotta, due per Colombo con Santini che prende il posto di Akammadu e Badan per Tentoni. Un minuto più tardi gli emiliani sfiorano il poker con Terrani che entra in area e serve palla sul secondo palo dove in scivolata non arriva per un soffio l'ex Nicco. Al 61' Gemignani impegna Fumagalli con un tiro da posizione defilata, il portiere biancorosso dice no. Al 67' fuori Bellazzini, dentro Sartore. Un minuto più tardi il quarto gol emiliano: Barlocco serve in area Perez che devia addosso a Prestia, il rimpallo manda la sfera al limite dell'area, Porcari di prima intenzione infila Cucchietti leggermente in ritardo: 4-0 e partita virtualmente chiusa. Al 78' triplice cambio nel Piacenza, nei grigi fuori De Luca e Gemignani per Coralli e Devlino. All'84' Cucchietti evita la cinquina su tiro di Della Latta. Il finale è un monologo piacentino: all'87' prima Molfetta su assist del neo entrato Sestu e poi Corazza con un colpo di testa da posizione ravvicinata mancano di un niente la rete del 5-0. Grigi ormai al tappeto e in totale confusione in febbrile attesa del triplice fischio. Al 92' è Barlocco manda fuori di un soffio davanti a Cucchietti. 


PIACENZA - ALESSANDRIA 4-0
Reti: 3' Bertoncini, 29' Ferrari, 35' Terrani (r), 69' Porcari

Piacenza (3-5-2): Fumagalli; Bertoncini, Silva, Pergreffi (32'st Sestu); Di Molfetta, Nicco, Marotta (12'st Porcari), Corradi (32' st Corazza), Barlocco; Ferrari(32'st Della Latta), Terrani (17'st Perez). A disp.: Calore, Calzetta, Sylla, Cauz, Mulas, Bachini, Corsinelli, Perez. All.: Franzini   
Alessandria (3-4-1-2): Cucchietti; Sbampato, Gazzi, Prestia; Gemignani (33'st Delvino), Tentoni (12' Badan), Maltese, Panizzi; Bellazzini (21'st Sartore), De Luca (33'st Coralli), Akammadu (12'st Santini). A disp.: Pop, Agostinone, Zogkos, Gerace, Gjura. All.: Colombo 

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino
30/03/2019
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus