Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Rugby

Il Monferrato Rugby riceve Bergamo nell'ultima del 2018. In C2 sfida alla capolista

Domenica 16 con inizio alle 14,30, è in programma il match ad Asti (Cittadella del rugby, Lungotanaro) contro il Rugby Bergamo. Si tratta dell’ultima gara prima della sosta natalizia e di fine anno: si ritornerà infatti in campo il prossimo 13 gennaio
RUGBY - La vittoria ottenuta domenica a Lecco ha ulteriormente galvanizzato il Monferrato Rugby, sicuramente una delle compagini che gioca il miglior rugby della Serie B. Ma, si sa, mister Roberto Mandelli è un perfezionista ed è sempre alla ricerca delle “debolezze” da migliorare. “Siamo tornati da Lecco solo con il rammarico di non aver portato a casa il bonus. Nonostante il clima freddo, ci stiamo allenando bene e siamo pronti a riprenderci la testa della classifica” afferma il tecnico dei Leoni. La franchigia monferrina infatti, appaiata al Lumezzane a quota 33 punti, insegue ad una sola lunghezza la neocapolista Rovato. Domenica 16 con inizio alle 14,30, è in programma il match ad Asti (Cittadella del rugby, Lungotanaro) contro il Rugby Bergamo. Si tratta dell’ultima gara prima della sosta natalizia e di fine anno: si ritornerà infatti in campo il prossimo 13 gennaio per la decima giornata d’andata, quando il Monferrato ospiterà il Lumezzane. Un big-match. Il Bergamo attualmente occupa una posizione di metà classifica con 21 punti, ma quella orobica è una compagine da prendere con le molle. 

“Si sono molto ringiovanititi e sono parecchio aggressivi in fase difensiva, mentre il loro punto debole è nelle mischie chiuse. Dovremo stare molto attenti soprattutto in fase d’attacco per cercare di passare al di là della loro linea” ammonisce Mandelli. Che in linea di massima (come sempre Mandelli deciderà al termine dell’ultimo) dovrebbe riproporre la stessa formazione che ha superato il Lecco, con la nota positiva del rientro dall’infortunio del centro italo-argentino Geremia Cainzo, che potrebbe partire titolare dall’inizio. 


In Serie C2 turno di riposo per il Golfo dei Poeti che resta primo, e che domenica affronterà al “Ferrovieri” di Alessandria (ore 14,30) la Cadetta del Monferrato Rugby. Anche i Leoni di Coach Marco Rossini, per il ritiro dal campionato del Cogoleto, nell’ultima giornata hanno dovuto osservare un forzato turno di riposo. Domenica scorsa non ha saputo affondare il colpo il RC Spezia perdendo in casa con il Pro Recco Cadetta che si porta così a meno 5 dalla vetta. Resta a meno 3 il RC Spezia e domenica in casa dei Lions Tortona sarà pronto a rifarsi sotto per cercare il primo posto. Anche per la C2 si tratterà dell’ultimo turno prima della pausa: tutti nuovamente in campo il prossimo 20 gennaio. 


Le altre formazioni

Il Monferrato Under 18, che disputa il campionato nazionale élite, nell’ultima giornata, in casa, ha lottato con grinta fino alla fine, ma poi ha dovuto cedere 18-24 contro il Rovato, terzo in classifica. E domenica, sempre ad Asti (ore 12,30) se la dovrà vedere contro la capolista Rugby Milano. Turno casalingo, l’ultimo, anche per l’Under 16 che sta dominando il campionato regionale di categoria nel Girone 1: 53-5 è stato il punteggio della vittoria contro il Moncalieri. Sabato, anche per i Leoncini, si replicherà in casa (Asti, ore 15,30) contro il Volvera.
13/12/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus