Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sport

Judo: Dlf Alessandria conquista il terzo posto a Follonica

Mirochina Eugenja, Re Agnese, Ravan Eva Luna, cui si sono aggiunte Giorda Francesca (Judo Santena) e Fiandino Samanta (Judo Cuneo) terze ai campionati italiani a squadre cadetti di Follonica
Domenica 18 dicembre le atlete del DLF Alessandria Judo hanno conquistato la terza piazza del podio ai campionati italiani a squadre cadetti di Follonica.
La squadra era composta da Mirochina Eugenja, Re Agnese, Ravan Eva Luna, cui si sono aggiunte due atlete prese in prestito rispettivamente dal Judo Santena e dal Judo Cuneo, Giorda Francesca e Fiandino Samanta.

"Il primo turno è stato subito molto difficile per la squadra alessandrina che ha però sconfitto la società "OK Arezzo" per 4 vittorie a 1, con i successi di Giorda, Fiandino, Re e Ravan. - spiega Alessio Miceli, allenatore Dlf Alessandria Judo -  Per l'accesso alla finale il Dlf si è scontrato con le atlete torinesi del MK Team in una lotta molto equilibrata: hanno successo Mirochina e Fiandino ma alla fine le nostre atlete escono sconfitte per 2 vittorie a 3.
Nella finale, valevole per la medaglia di bronzo, il DLF incontra la società ligure Budo Semmon Gakko.
La squadra si porta subito in vantaggio con i successi di Giorda e Fiandino; tocca a Mirochina l'avversaria più temibile, l'atleta Boccotti Simona della Pro Recco, in prestito alla squadra ligure, la quale riesce ad avere la meglio portando il punteggio dul 2 a 1. Re Agnese deve disputare a questo punto l'incontro decisivo perchè la compagna di squadra Ravan Eva Luna è fortemente condizionata da un infortunio muscolare per cui, in caso di pareggio, la sua prestazione decisiva sarebbe fortemente compromessa. Non si fa pregare però Re Agnese che liquida l'avversaria in poco più di un minuto, concedendo finalmente a tutto il team, allenatori e tifosi presenti compresi, di tirare il fiato e festeggiare questo meritato successo."


 
20/12/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus