Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Pallavolo - Serie B

La Novi Pallavolo crolla in casa con il Parella: 0-3 senza storia

La clamorosa sconfitta 0-3 rimediata sabato sera in casa col Parella deve mettere in allarme l’ambiente, abituato da sempre a contare sul fattore campo per costruire le sue salvezze
NOVI LIGURE -Altro che playoff o sogni di gloria:  se la vera Novi Pallavolo maschile è quella degli ultimi due turno del torneo di serie B nazionale, per i biancoblù la salvezza rischia di diventare una chimera. Se il fortino interno del PalaBarbagelata è sempre stato una certezza, la clamorosa sconfitta 0-3 rimediata sabato sera in casa col Parella deve mettere in allarme l’ambiente, abituato da sempre a contare sul fattore campo per costruire le sue salvezze.

C’è da sperare che le parole di coach Quagliozzi siano vere: “Viviamo un momento buio, la squadra non è abituata a questi giri a vuoto che speravo di avere risolto in settimana. Dovremo continuare a rimboccarci le maniche per uscirne. Col Parella come a Savigliano non siamo scesi in campo regalando due set e cedendo anche nel terzo dove abbiamo solo un po’ più combattuto”. Parole pesanti che non hanno scosso un gruppo che è parso l’antitesi della pallavolo: opposti a una buona squadra ma che rimane pur sempre un’Under 21 di belle speranze (non a caso Torino ha cercato due generazioni passate da Cuneo nei tempi d’oro del volley della provincia Granda), Moro e compagni hanno perso i primi due set in maniera imbarazzante per 25-13 e 25-14 dando l’impressione di essere «giocatori per caso» e non una compagine che l’anno passato era stata capace di arrivare al sesto posto. I nuovi innesti non hanno aggiunto valore al gruppo e qualcuno meriterebbe la panchina perché, perdere per perdere, sarebbe meglio valorizzare i baby del vivaio a condizione che i giovani meritino il posto per l’impegno profuso.

Facile analizzare la debacle col Parella: difesa inesistente, palleggio che è la brutta copia di quello dell’anno passato, attacco sgualcito (troppi i muri presi perché si è cercata la forza e non la tecnica) e ricezione non pervenuta come le temperature pre internet. Tutti fattori che assommati a una condizione fisica atletica non eccellente, spiegano la sconfitta a cui va aggiunto un terzo set dove Novi ha provato a rientrare in partita ma ormai era troppo tardi e sul più bello un paio di errori gratuiti hanno fatto il resto. Sabato 11 c’è poco da essere sereni perché i novesi andranno di scena a Fossano in un campo stregato nelle stagioni normali, figurarsi in un periodo buio come raramente negli ultimi quattro anni era capitato di vedere. 


NOVI PALLAVOLO - VOLLEY PARELLA TORINO 0-3 (13-25 14-25 24-26)
6/11/2017
Maurizio Iappini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus