Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Life

Pedalando tra Langhe e Monferrato: in bici tra i paesaggi vitivinicoli

Sabato 11 e domenica 12 novembre un gruppo di amatori di diverse squadre testerà le quattro ciclovie individuate nei territori vitivinicoli dell’Unesco
LIFE - Si svolgerà sabato 11 e domenica 12 novembre Pedalando tra Langhe e Monferrato. Un viaggio in bici tra i paesaggi vitivinicoli del Piemonte. La manifestazione nasce dall’idea di un gruppo di persone appassionate di ciclismo e amanti dei paesaggi vitivinicoli dell’Unesco con l’obiettivo di unire la pratica sportiva alla valorizzazione del territorio e alla sensibilizzazione sull’importanza dello sport come attività fondamentale per combattere patologie importanti, come ad esempio il diabete. I partecipanti, un gruppo di amatori di diverse squadre, testeranno in modalità allenamento le quattro ciclovie individuate nei territori vitivinicoli dell’Unesco, raggruppate, per ragioni tecniche, in due tracciati di 120 km ciascuno.

Il primo percorso, sabato 11 novembre, attraverserà i territori di Asti, Casale Monferrato e Alessandria per chiudersi nuovamente ad Asti, comprendendo le ciclovie Asti-Casale Monferrato e Alessandria-Asti (120 km per 950 metri di dislivello). La partenza è prevista alle 11 in corso Alfieri, ad Asti, con rientro alle 15.30.

Il secondo tracciato si svolgerà tra le province di Asti, Cuneo ed Alessandria, unendo le ciclovie Asti-Alba e Castagnito-Castelnuovo Belbo (114 km con 1300 metri di dislivello). La partenza è prevista alle 11 ad Asti e l’arrivo nella piazza del Comune di Acqui Terme.

Il servizio di ristoro sui percorsi sarà a cura dei service dei Lions dl territorio.

Tutti gli appassionati sono invitati sul percorso. All’evento è possibile partecipare solo con invito.

“L’idea di questa iniziativa - dichiara l’organizzatore dell’evento, Giancarlo Perazzi - nasce dal desiderio di promuovere il bellissimo territorio in cui viviamo; dopo migliaia di chilometri percorsi in tutta Italia ho desiderato organizzare un viaggio nella terra, dove sono nato e cresciuto. È nostro dovere valorizzare i nostri paesaggi vitivinicoli già riconosciuti come patrimonio dell’Unesco, sensibilizzando gli sportivi contro l’uso di doping: l’indicazione sport pulito e #vitasana saranno lo slogan che ci accompagnerà durante il tragitto. Vogliamo parlare di territorio, ma anche di salute perché lo sport aiuta il corpo e la mente”.

“Ritengo che lo spirito di manifestazioni come questa - ha concluso l’assessore allo Sport e Turismo del Comune, Riccardo Molinari - sia molto utile per consolidare l’attrattività del nostro territorio facendo leva sulla sua strategica centralità geografica che consente di unire facilmente i territori di Langhe e Monferrato. Alessandria può essere punto di arrivo e di partenza per la scoperta di questo patrimonio unico. Inoltre, il messaggio positivo che si intende veicolare con la sensibilizzazione ad un pratica consapevole e corretta dell’attività sportiva, ne arricchisce la valenza, restituendo alla comunità un evento di vivo interesse per il bene civico, culturale e morale”.


percorso di sabato 11 novembre


percorso di domenica 12 novembre
9/11/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus