Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Coppa Italia

San Giuliano e Arquatese a reti inviolate

Gara con poche emozioni anche a causa del grande caldo. Arquatese poco brillante, San Giuliano ancora in fase di allestimento
SAN GIULIANO - In attesa di fare sul serio, con l'inizio del campionato, San Giuliano Nuovo e Arquatese si accontentano di un buon test in Coppa Italia, in una gara che si chiude senza nè vinti nè vincitori. Finisce 0-0 la seconda sfida del triangolare che comprende anche la BonBonAsca, ma sul taccuino non mancano le occasioni degne di nota. Rispetto al 2-2 ottenuto mercoledì contro l'Asca di Nobili, l'Arquatese è parsa meno brillante e un po' sulle gambe (forse per via dei carichi della preparazione), mentre il San Giuliano è da considerarsi ancora in fase di allestimento. A seguito del pari, comunque, a giocarsi la qualificazione saranno, nel terzo match proprio i biancoverdi di San Giuliano e gli alessandrini di patron Flavio Tonetto.

Alla lettura delle formazioni, c'è attesa per vedere all'opera un San Giuliano rinnovato e con molti giovani in campo. La verve dei biancoverdi è subito protagonista, e al primo pallone dopo il calcio d'inizio, con appena 30" sul cronometro, Marcon lancia in fascia Orsi che crossa bene in area. Cerutti ci arriva e gira a rete, ma Torre è plastico e salva con volo da applausi. L'Arquatese fatica un po' a contenere il San Giuliano nella fascia centrale del campo, e anzichè manovrare si affida al lancio lungo. Proprio su un cambio di fronte, al 21', un 'buco' di Giuliano mette El Amraoui in posizione di tiro: gran botta, ma la palla trova la respinta di Maniscalco e si spegne in calcio d'angolo. Da segnalare, il ritmo di gara, decisamente sostenuto in questa prima mezzora. Al 29' scattano gli applausi per Fossati, che con un gran dribbling manda al bar Ravera e calcia a giro, mancando di poco il bersaglio.

Nella ripresa, il ritmo cala, anche in seguito alla girandola di cambi. Da segnalare, nel San Giuliano, il ritorno in campo di Pasino, al primo serio test dopo l'infortunio. Nell'Arquatese, invece, Lolaico cambia modalità di attacco inserendo il centravanti Simone Torre in luogo di Meta, autore di un primo tempo impalpabile. Proprio Torre, al 6', si fa spazio da par suo in area e in rovesciata sfiora il gol da cineteca. Col passare dei minuti, Pasino prende confidenza con il campo e nel finale, proprio dal suo piede ha origine una delle opportunità più ghiotte della partita: percussione palla al piedi del trequartista, fallo di Ravera e rosso. Sulla punizione dal limite Taverna batte bene, ma Gabriele Torre è bravo a salvare in angolo. Si finisce senza gol, ma considerando la temperatura e il particolare momento della stagione, gli applausi per le due squadre appaiono meritati.


SAN GIULIANO NUOVO – ARQUATESE 0-0

San Giuliano Nuovo (4-2-3-1): Maniscalco 6.5; Marcon 6.5, Ferrari 6, Giuliano 6, Bastita 5 (3’st Salhi 6); Cimino 6, Taverna 6.5; Orsi 5.5, Fossati 6 (44’pt Zakkaria 6), Cerutti 5.5 (1’st Pasino 6); Fuiano 5. A disp: Sculeac, Marinello, Boschiero, Zerbo. All.Pontarolo

Arquatese (4-4-1-1): G.Torre 6.5; L.Bisio 5.5 (34’pt Sterpi 6), Ravera 5, Tavella 6, Poggio 6.5; Tacchella 5 (1’st Cecchetto 6), Motto 6.5, Daga 6.5, Meta 5.5 (4’st S.Torre 6.5); W.Taverna 6.5; El Amraoui 6. A disp: Bignone, P.Bisio, Moretti, Giordano. All.Lolaico

Arbitro: Dragos di Asti 5.5

Note: terreno di gioco in buone condizioni, caldo afoso. Ammoniti Giuliano, Marcon, Pasino. Espulso Ravera al 41’st per fallo da ultimo uomo. Calci d’angolo: 3-2 per l’Arquatese. Recupero: pt 2’; st 3’. Spettatori circa 60.



31/08/2015
Ezio Bruzzesi - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus