Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Tris Capriatese, Novese di misura a Molare

Ai biancazzurri basta Panariello per avere ragione dei ragazzi di mister Albertelli. Bene anche i gialloverdi di Ajjor, a segno con Zunino, Re e Dionello. Il Mornese torna da Novi Ligure con un punto
MOLARE - E' un gol di Panariello al 42' del primo tempo a decidere il confronto del "Comunale" fra Pro Molare e Novese (vinto da quest'ultimi per 1 a 0). Dopo un avvio appannaggio degli ospiti, pericolosi con Morrone (nella foto, al 10' Piana respinge con efficacia) e Russo (al 18', ancora il numero uno giallorosso e Gioia ci mettono una pezza), i ragazzi di mister Mario Albertelli sono riusciti a prendere le misure ai novesi, passati in vantaggio proprio in una fase di stanca della partita. Su una punizione battuta dallo stesso Morrone dal limite dell'area - secondo i biancazzurri il fallo sarebbe avvenuto proprio sulla riga, e quindi il signor Alberto Marciello della sezione di Asti avrebbe dovuto fischiare il calcio di rigore -, Piana ha respinto la conclusione scagliata verso il secondo palo proprio sui piedi di Panariello, completamente dimenticato dalla retroguardia locale. Nella ripresa la Novese mantiene a lungo il pallino del gioco e sfiora il raddoppio con Russo (fermato da Piana, con un efficace intervento di piede), Giordano (gol annullato per fuorigioco) e Olivieri. Nel finale, però, gli ospiti rischiano la beffa, visto che la Pro Molare è riuscita ad alzare il baricentro e a mettere in difficoltà più volte i novesi, che hanno sudato freddo su uno stop maldestro di Canegallo. Il numero uno biancazzurro è stato tradito da un rimbalzo anomalo e, nel tentativo di spazzare il retropassaggio di un compagno, si è visto ribattere il rinvio da Luca Albertelli. Palla salvata in extremis dallo stesso portiere proprio sulla linea a cinque minuti dal termine. Nel finale espulso Ouhenna per doppia ammonizione.

Anche la Capriatese, prossima avversaria della Novese (dopo il 2 a 1 subìto nella gara d'andata), resta in scia all capolista Spinetta Marengo grazie al netto 3 a 0 impartito alla Polisportiva Frugarolese. Risultato sbloccato già al quarto d'ora con Zunino, poi nella ripresa sono stati i due attaccanti centrali del roster ovadese - Re (a segno in avvio di ripresa) e Dionello - a mettere in ghiaccio la partita. "Il risultato è rotondo ma giusto - dice mister Samir Ajjor -. Nel primo tempo le due squadre si sono date battaglia in modo molto equilibrato. Nel primo tempo siamo passati in vantaggio e abbiamo creato qualche altra buona occasione da gol, ma loro sono stati bravi a rimanere in partita. Poi, con il 2 a 0, siamo riusciti a gestire con più facilità". Mercoledì sera i gialloverdi scenderanno in campo a Vignole Borbera per il recupero della sfida rinviata nello scorso fine settimana. Frutta un punto al Mornese il botta e risposta fra Bonanno e Lettieri. La compagine viola, al secondo pareggio consecutivo (1 a 1), torna da Novi Ligure con la consapevolezza di aver creato qualcosa di più rispetto agli avversari, in una partita maschia, ma anche con un pizzico di delusione per non essere riuscita a scrollarsi di dosso i rivali del G3 Real Novi, che restano in piena zona salvezza a "soli" tre punti di distanza. 
 
4/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus